Ali: storie di macramè #14

Ognuno di noi, dentro di sé, ha delle ali.

Tre modi diversi di realizzare ali con la tecnica del macramè: “Ad ognuno le proprie ali”. Chiare, scure, mélange, aperte, leggermente chiuse, grandi, piccole etc.

Le ali che abbiamo nel corpo e il modo in cui le utilizziamo ci raccontano molto di come stiamo vivendo.

Utilizzi le tue ali per volare o le tieni chiuse per paura?

Dove si trovano le ali nel tuo corpo? C’è chi ha le ali ai piedi, c’è chi le ha nella testa e nei pensieri, c’è chi le ha al posto delle scapole.

Sono molte le riflessioni e le metafore che ho lasciato volare mentre creavo questi tre piccoli arazzi. Ed ho anche pensato ad un mio vecchio articolo dedicato alla postura. Se vuoi leggerlo, lo trovi qui https://barbaraboschi.blog/2019/03/18/approccio-conspevole-alla-postura/

Se senti che le tue ali si trovano nelle scapole ti propongo di fare questo semplice ma efficace movimento come assaggio di consapevolezza: apri le braccia.


Cosa può significare un gesto così semplice? Significa cambiare postura, cambiare atteggiamento, significa aprirsi, affidarsi e significa sentire come stanno le tue ali.
Quando si è molto stanchi, sia fisicamente che mentalmente, oppure quando si è
demotivati, è facile assumere una postura che chiude il respiro, con le spalle un po’ chiuse e la testa abbassata. Con questa postura le tue ali non potranno svolgere il loro compito!

Cosa significa usare le ali? Forse per alcuni significa viaggiare per me vuol dire osare esprimere la propria autenticità.

Ad ognuno le proprie ali…

Se anche tu vuoi delle ali a casa tua o nel tuo studio, puoi scrivermi (boschibarbara@gmail.com) o contattarmi con il form qui sotto e sarò felice di darti tutte le informazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...